Sistema di identità per la Badia del Lavino

Cliente | Comune di Monte San Pietro (Bo)
Progetto | Sistema di identità per ecomuseo.
Anno | 2013

Appunti di progetto | Il marchio nasce dall’abbinamento di un pittogramma e una parte testuale composta dai nomi propri dell’edificio/luogo (Badia) e del fiume che incide tutta la valle (Lavino) e concorrono ad identificare un territorio sia dal punto di vista storico-culturale che da quello naturalistico-geografico. La scelta della forma base del pittogramma è stata dettata dall’apertura presente sul retro dell’edificio, che però è il lato più visibile dalla via di accesso principale. La struttura suggerisce anche tanti punti nello spazio, in relazione tra loro e collegati ad uno centrale. In questo modo la Badia diventa fulcro attorno al quale far convergere tutte le attività e le connessioni del territorio. Ad interrompere questa forma regolare c’è  un foro che rimanda al rosone sulla facciata principale dell’edificio e l’incisione del fiume Lavino che da in alto a sinistra scende a valle. Le forme regolari della geometria e dell’architettura dialogano in armonia e in estrema sintesi con quelle fluide e morbide della natura.


 

msp1

msp2

msp4